MotoGP, a Misano Vinales conquista la pole position

Un Maverick Vinales in stato di grazia centra la partenza al palo sul circuito di Misano col tempo di 1.32.265 davanti alla vera sorpresa di giornata, ovvero Pol Espargaro che fa volare una Ktm apparsa in grande progresso.

A chiudere la prima fila il solito, velocissimo Fabio Quartararo. Marquez e Rossi partiranno rispettivamente in seconda e terza linea dopo essersi ostacolati a vicenda nel giro decisivo. Una bagarre innescata probabilmente in modo involontario ma che ha lasciato intendere come l’antica ruggine sia pronta a tornare a galla alla prima occasione. Bene Morbidelli, quarto, e miglioramento per Dovizioso che centra una seconda fila quasi inaspettata dopo le difficoltà incontrate nei turni precedenti

Quartararo primo in FP3. Marquez il migliore in FP4

Visto il meteo favorevole, era evidente come la top ten emersa dalle sessioni di ieri fosse destinata a rimanere provvisoria, con i piloti che davano fuoco alle polveri nei dieci minuti finali della FP3 per garantirsi l’accesso diretto alla Q2. I due grandi protagonisti restavano comunque Quartararo e Vinales, entrambi in grande condizione. Il primo a migliorare era Vinales, che portava il riferimento a 1.32.437, un tempo che lo metteva tranquillamente al sicuro. Quartararo come sempre non ci stava a fare secondo e si lanciava a sua volta all’attacco scendendo prima a 1.32.3 per chiudere poi con il tempo di 1.32.081 lasciando Vinales ad oltre tre decimi. Terzo tempo per un bravissimo e sorprendente Pol Espargaro con la Ktm mentre Marquez chiudeva al quarto posto, senza mai apparire in affanno per cercare la prestazione assoluta. Gli altri piloti ad accedere direttamente alla Q2 erano Morbidelli, Nakagami, Rossi, Rins, Pirro e Dovizioso. Restavano fuori dalla top ten gli altri ducatisti Petrucci e Miller, a conferma di una rossa un pò in affanno. Marquez svelava parzialmente le sue carte nella FP4, chiuse al comando e condotte con un gran passo. Le Yamaha comunque si confermavano, con le quattro M1 nelle prime sei posizioni insieme alla Suzuki di Rins. Più staccate le Ducati di Dovizioso, Miller e Petrucci che chiudevano la top ten precedute dalla Ktm di Pol Espargaro.

Vinales in pole davanti ad una sorprendente KTM. Bagarre tra Rossi e Marquez

Dopo lo stint con la prima gomma erano i ragazzi del Team Petronas a comandare la classifica con Quartararo a precedere Morbidelli e Marquez, Vinales e Rossi ad inseguire. Dopo un secondo tentativo infruttuoso Marquez decideva di attuare una strategia su due soste, trovandosi a rientrare in pista nei minuti finali alle spalle di Valentino Rossi. Nel giro decisivo Marquez infilava Rossi al Curvone ma finiva largo alla staccata successiva, ostacolando di fatto il pesarese. Rossi si rimettev davanti ma quel punto la prestazione era già compromessa per entrambi. La lotta per la pole vedeva prevalere Vinales che col tempo di 1.32.265 precedeva un grandissimo Pol Espargaro con la Ktm e Fabio Quartararo con la Yamaha Petronas. Bella prova di Franco Morbidelli che centrava il quarto tempo ed aprirà la seconda fila affiancato da Marc Marquez e Andrea Dovizioso. Il forlivese è stato come sempre bravo e caparbio nel raddrizzare in parte una situazione tecnica difficile. Dopo il bisticcio con Marquez, Valentino Rossi doveva accontentarsi del settimo tempo e di una partenza in terza fila che a Misano potrebbe penalizzare non poco. Ad affiancare il pesarese saranno Zarco e Rins, quest’ultimo ancora una volta poco incisivo in qualifica. Dodicesimo Michele Pirro, tredicesimo Pecco Bagnaia e solo diciassettesimo Danilo Petrucci che continua nel suo momento negativo. Alle qualifiche non ha preso parte Andrea Iannone, caduto nelle FP4 e portato al centro medico per accertamenti.

MotoGP, le qualifiche

1 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 287.2 1’32.265
2 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 291.8 1’32.560 0.295 / 0.295
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 288.7 1’32.571 0.306 / 0.011
4 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 287.2 1’32.710 0.445 / 0.139
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 294.2 1’32.742 0.477 / 0.032
6 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 293.4 1’33.038 0.773 / 0.296
7 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 288.7 1’33.079 0.814 / 0.041
8 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 288.0 1’33.123 0.858 / 0.044
9 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 292.6 1’33.265 1.000 / 0.142
10 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 290.3 1’33.431 1.166 / 0.166
11 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 288.0 1’33.449 1.184 / 0.018
12 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 293.4 1’33.461 1.196 / 0.012
13 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 288.0 1’33.488 0.341 / 0.003
14 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 292.6 1’33.516 0.369 / 0.028
15 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 288.7 1’33.522 0.375 / 0.006
16 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 292.6 1’33.571 0.424 / 0.049
17 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 289.5 1’33.630 0.483 / 0.059
18 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 291.1 1’33.777 0.630 / 0.147
19 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 284.9 1’34.162 1.015 / 0.385
20 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 289.5 1’34.322 1.175 / 0.160
21 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 287.2 1’34.401 1.254 / 0.079
22 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 290.3 1’34.904 1.757 / 0.503
29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia
Alfonso Paduano

Giornalista Pubblicista Docente di educazione e sicurezza stradale Membro della Commissione Sportiva ACI-CSAI Campania Co-autore e conduttore del format TV Motor & Fashion Direttore responsabile della testata giornalistica online Motor & Fashion Magazine (piattaforma crossmediale sul mondo dell'Automotive, dei Motori, del Motorsport, della Moda, del Lifestyle e degli Eventi) Istruttore di Guida Sicura, Guida Sportiva Guida Veloce, Drifting Istruttore di Guida Sicura/Difensiva (Certificazione AIASCERT/Milano n° 008/2016) Istruttore di guida sicura della scuola di pilotaggio ASC Quattroruote Co-fondatore e Direttore Commerciale di "Guidare Sicuri" prima Scuola di Pilotaggio auto della Campania Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli per la formazione negli istituti scolastici Formatore Driver Tester


TOP