MotoGP, Marquez centra la pole a Motegi, davanti a Morbidelli e Quartararo

Marc Marquez si conferma fenomenale nell’adattarsi ad ogni situazione e centra l’ennesima pole position in carriera su un tracciato dove, a suo dire, sta incontrando qualche difficoltà in più del previsto.

La grande sorpresa è venuta da uno strepitoso Franco Morbidelli, capace di chiudere secondo a un decimo dal campione del mondo ma soprattutto per la prima volta davanti al fenomeno Quartararo che chiude la prima fila completando la gran giornata del Team Petronas. La Yamaha si conferma anche col quarto posto di Vinales mentre continua il momento negativo di Valentino Rossi, solo decimo e condannato all’ennesima partenza nelle retrovie. Solo discreto il risultato delle Ducati con Miller sesto, Dovizioso settimo e Petrucci ottavo.

Marquez primo nelle FP4

La pioggia annunciata è puntualmente arrivata ma smetteva di cadere già in mattinata. Le FP3 tuttavia si rivelavano inutili ai fini dell’accesso diretto in Q2, con la top ten che restava quella emersa dalle sessioni di ieri. Più significativo il turno delle FP4, che i piloti iniziavano con le gomme rain per passare successivamente alle slick. Marquez si dimostrava come sempre il più rapido ad adattarsi alle condizioni difficili e chiudeva con il miglior tempo rifilando distacchi abissali a tutti gi avversari. Vinales, secondo, pagava un ritardo di 1.3 secondi con Quartararo terzo a 1.7. Sono ancora una volta questi i tre piloti apparentemente in possesso del passo migliore.

Marquez in pole davanti ad uno strepitoso Morbidelli

La prequalifica della Q1 vedeva promossi al turno successivo Crutchlow e Rins, con l’inglese che qui a Motegi pare in netto progresso. La pista andava progressivamente migliorando e Marquez si portava subito davanti a tutti abbassando poi il proprio riferimento fino al limite di 1.45.763, tempo che gli valeva la pole position. La sorpresa veniva però da un grandissimo Franco Morbidelli che chiudeva secondo pagando poco più di un decimo al campione del mondo. Per il romano la soddisfazione di fare finalmente meglio dello scomodissimo compagno di squadra Fabio Quartararo, terzo a chiudere la prima fila. Quarto tempo per Mlaverick Vinales che apre la seconda fila affiancato da un positivo Cal Crutchlow e da jack Miller, primo dei piloti Ducati. Andrea Dovizioso apre la terza linea dello schieramento col settimo tempo davanti a Danilo Petrucci e ad Aleix Espargaro con l’Aprilia. Decimo tempo e quarta fila per Valentino Rossi, ancora una volta nettamente ultimo tra i piloti in sella ad una Yamaha affiancato dalle Suzuki di Rins e Mir. Quattordicesimo tempo per Bagnaia e addirittura ventiduesimo per Andrea Iannone il cui distacco dal compagno di squadra è a dir poco imbarazzante, Nessun accenno di miglioramento per Jorge Lorenzo, diciannovesimo a quasi due secondi.

MotoGP, le qualifiche

93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 305.0 1’45.763
2 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 300.0 1’45.895 0.132 / 0.132
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 300.8 1’45.944 0.181 / 0.049
4 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 300.0 1’46.090 0.327 / 0.146
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 305.0 1’46.189 0.426 / 0.099
6 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 307.6 1’46.337 0.574 / 0.148
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 309.4 1’46.410 0.647 / 0.073
8 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 305.0 1’46.427 0.664 / 0.017
9 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 302.5 1’46.558 0.795 / 0.131
10 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 300.8 1’46.558 0.795
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 306.8 1’46.600 0.837 / 0.042
12 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 305.9 1’46.616 0.853 / 0.016
13 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 299.1 1’46.998 0.303 / 0.034
14 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 303.3 1’47.594 0.899 / 0.596
15 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 305.0 1’47.654 0.959 / 0.060
16 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 299.1 1’47.894 1.199 / 0.240
17 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 300.8 1’47.979 1.284 / 0.085
18 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 305.0 1’48.121 1.426 / 0.142
19 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 305.9 1’48.492 1.797 / 0.371
20 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 297.5 1’48.522 1.827 / 0.030
21 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 302.5 1’49.186 2.491 / 0.664
22 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 298.3 1’49.243 2.548 / 0.057
53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati
Alfonso Paduano

Giornalista Pubblicista Docente di educazione e sicurezza stradale Membro della Commissione Sportiva ACI-CSAI Campania Co-autore e conduttore del format TV Motor & Fashion Direttore responsabile della testata giornalistica online Motor & Fashion Magazine (piattaforma crossmediale sul mondo dell'Automotive, dei Motori, del Motorsport, della Moda, del Lifestyle e degli Eventi) Istruttore di Guida Sicura, Guida Sportiva Guida Veloce, Drifting Istruttore di Guida Sicura/Difensiva (Certificazione AIASCERT/Milano n° 008/2016) Istruttore di guida sicura della scuola di pilotaggio ASC Quattroruote Co-fondatore e Direttore Commerciale di "Guidare Sicuri" prima Scuola di Pilotaggio auto della Campania Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli per la formazione negli istituti scolastici Formatore Driver Tester


TOP