MotoGP, Marquez vince a Brno davanti a Dovizioso e Miller

Dominio assoluto di Marc Marquez che si aggiudica anche il Gran Premio della Repubblica Ceca comandando la gara dall’inizio alla fine. Il campione spagnolo pare tornato dalla pausa estiva ancora più affamato e motivato ed ormai ad ogni weekend di gara si ha la sensazione di ritrovarsi tra le mani un copione già scritto.

Dall’esterno è sembrato che il 93 non abbia dovuto nemmeno spingere al massimo, allungando solo dopo metà gara per garantirsi un margine di sicurezza. A tenergli compagnia sul podio ci sono come lo scorso anno due Ducati che stavolta si sono dovute accontentare delle piazze d’onore. Andrea Dovizioso ha chiuso secondo dopo aver dato a lungo l’impressione di poter reggere il passo del rivale mentre terzo si è piazzato un ottimo Jack Miller capace di avere ragione di Rins nel finale.

Ducati si conferma seconda forza del Campionato, male le Yamaha

Che sia stata la Honda a fare un grande step quest’anno o Ducati a non essere cresciuta abbastanza, il risultato non cambia. Le rosse si confermano la seconda forza del campionato ma è chiaro che quanto messo in campo finora non sia sufficiente, almeno finchè la Honda potrà disporre di questo Marquez. Sembrano già essere svaniti all’orizzonte i grandi progressi espressi nelle ultime gare dalla Yamaha, protagonista di una gara molto al di sotto delle aspettative. Rossi ha chiuso al sesto posto ma è comunque sua la prima M1 al traguard, mentre Vinales che era apparso in grande forma nei turni di prove si è perso subito al via, risalendo solo nel finale fino alla decima posizione.

La cronaca

Il via della gara veniva posticipato di oltre mezzora a causa della pioggia caduta al termine della Moto2 che lasciava il tracciato umido in alcuni punti. Allo spegnersi del semaforo Marquez si portava subito al comando seguito da Dovizioso, autore di un ottimo scatto dalla seconda fila. Miller si accodava ai de mentre Zarco vanificava la clamorosa prima fila ottenuta ieri con una partenza disastrosa che lo vedeva finire nelle retrovie e staccatissimo. A comandare la gara si formava un quartetto con Marquez, Dovizioso, Rins e Miller mentre più staccati seguivano Valentino Rossi e Cal Crutchlow. La corsa si svolgeva senza particolari scossoni, Marquez a metà gara forzava appena il passo per garantirsi margine staccando inesorabilmente i compagni di fuga. Nel finale Dovizioso era costretto a calare il ritmo e Marquez andava a vincere in beata solitudine davanti al forlivese ed a jack Miller, capace di sopravanzare Rins nel corso del penultimo giro. Quinto più staccato chiudeva Crutchlow davanti a Valentino Rossi. Settimo posto per Fabio Quartararo, un pò al di sotto delle aspettative, e ottavo per Danilo Petrucci protagonista di un fine settimana difficile sul piano personale. Il giapponese Nakagami ed un indecifrabile Vinales chiudevano la top ten.

Le altre classi

In Moto3 vittoria di Aaron Canet davanti ai nostri Dalla Porta e Arbolino. Un vero peccato per i nostri, beffati all’ultimo giro dopo essere stati al comando per quasi tutta la corsa. Straordinaria la gara di Niccolò Antonelli, costretto a partire dalla corsia dei box e quinto al traguardo. Settimo posto finale per Migno e ottavo per Fenati.
In Moto2 Alex Marquez coglie la quinta vittoria nelle ultime sei gare comandando la corsa dall’inizio alla fine ma grande giornata dei nostri ‘rookies’ di categoria, Di Giannantonio e Bastianini finiti nell’ordine a completare il podio. Quinto posto per Marini e settimo per Bulega. Con il successo di oggi Marquez prende il volo in classifica generale portando a 33 punti il vantaggio sullo svizzero Luthi, oggi costretto al ritiro.

MotoGP – Ordine di arrivo

1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 164.5 39’24.430
2 20 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 164.3 +2.452
3 16 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 164.2 +3.497
4 13 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 164.1 +4.858
5 11 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 164.1 +6.007
6 10 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 163.8 +9.083
7 9 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 163.6 +12.092
8 8 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 163.5 +13.976
9 7 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 163.4 +15.724
10 6 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 163.3 +16.558
11 5 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 163.2 +18.234
12 4 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 163.1 +19.738
13 3 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 162.9 +22.539
14 2 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 162.4 +30.459
15 1 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 162.4 +30.500
16 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 162.4 +30.755
17 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 161.9 +37.170
18 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 161.9 +37.343
19 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 161.5 +44.296
20 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 161.1 +48.938

MotoGP – Classifica generale dopo 10 prove

1 Marc MARQUEZ Honda SPA 210
2 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 147
3 Danilo PETRUCCI Ducati ITA 129
4 Alex RINS Suzuki SPA 114
5 Maverick VIÑALES Yamaha SPA 91
6 Valentino ROSSI Yamaha ITA 90
7 Jack MILLER Ducati AUS 86
8 Cal CRUTCHLOW Honda GBR 78
9 Fabio QUARTARARO Yamaha FRA 76
10 Pol ESPARGARO KTM SPA 61
11 Takaaki NAKAGAMI Honda JPN 57
12 Franco MORBIDELLI Yamaha ITA 52
13 Joan MIR Suzuki SPA 39
14 Aleix ESPARGARO Aprilia SPA 31
15 Andrea IANNONE Aprilia ITA 21
16 Jorge LORENZO Honda SPA 19
17 Johann ZARCO KTM FRA 18
18 Miguel OLIVEIRA KTM POR 18
19 Francesco BAGNAIA Ducati ITA 15
20 Tito RABAT Ducati SPA 14
21 Stefan BRADL Honda GER 13
22 Michele PIRRO Ducati ITA 9
23 Sylvain GUINTOLI Suzuki FRA 3
24 Karel ABRAHAM Ducati CZE 3
25 Hafizh SYAHRIN KTM MAL 3
Alfonso Paduano

Giornalista Pubblicista Docente di educazione e sicurezza stradale Membro della Commissione Sportiva ACI-CSAI Campania Co-autore e conduttore del format TV Motor & Fashion Direttore responsabile della testata giornalistica online Motor & Fashion Magazine (piattaforma crossmediale sul mondo dell'Automotive, dei Motori, del Motorsport, della Moda, del Lifestyle e degli Eventi) Istruttore di Guida Sicura, Guida Sportiva Guida Veloce, Drifting Istruttore di Guida Sicura/Difensiva (Certificazione AIASCERT/Milano n° 008/2016) Istruttore di guida sicura della scuola di pilotaggio ASC Quattroruote Co-fondatore e Direttore Commerciale di "Guidare Sicuri" prima Scuola di Pilotaggio auto della Campania Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli per la formazione negli istituti scolastici Formatore Driver Tester


TOP