Nuova Renault Megane R.S., debutta con due diversi telai e due trasmissioni

E’ già attesa al varco da molte rivali, la nuova Megane RS, la compatta sportiva di Renault che a breve arriverà sulle nostre strade. Con novità tecniche di rilievo, come l’asse posteriore sterzante 4Control – una vera chicca tra le compatte sportive ad alte prestazioni – e la possibilità di scegliere due differenti telai, Sport o Cup, con il secondo che porta in dote un differenziale Torsen. Anche il propulsore ha ricevuto cure e attenzioni da parte della divisione sportiva di Renault. Il moderno quattro cilindri da 1,8 litri turbo benzina con tecnologia twin scroll, adesso eroga 280 cavalli (ma è già pronta una versione da 300 cv) e 390 Nm di coppia tra i 2.400 e i 5.000 giri/min e può essere accoppiato a due tipi di trasmissioni: un manuale a sei marce o, in alternativa, un doppia frizione EDC a sei rapporti con Launch Control e scalata multipla. Due scelte che incidono leggermente sulle prestazioni velocistiche della Megane RS 2018, con il sei marce manuale in grado di recuperare cinque chilometri di velocità massima sull’EDC (255 Km/h rispetto a 250). Invariata invece l’accelerazione, sul classico dato cronometrico 0-100 Km con partenza da fermo: 5,8 secondi per entrambe, tempo che si raggiunge più facilmente con il cambio EDC doppia frizione, grazie alla funzione elettronica Launch Control. La Renault Megane RS utilizza un impianto frenante a quattro dischi, con diametro di 355 millimetri all’anteriore e 290 millimetri al posteriore. Sulla bilancia la versione con la trasmissione EDC risulta leggermente penalizzata rispetto alla manuale , accusando un extra-peso di 23 kg: 1.430 Kg contro 1.407. Il design risulta curato anche se molto carico, nel frontale troviamo un paraurti completamente ridisegnato, con un profilo rialzato che prosegue al di sopra della targa e due nuove aperture laterali, sulle quali troviamo le luci supplementari RS Vision, mutuate dal concept Renault Clio RS16. Al centro del paraurti una nuova calandra con maglie a forma di rombo. Per conferire una connotazione estetica decisa ed aggressiva a questa compatta, i tecnici di Renault Sport hanno ritenuto fondamentale proiettare una maggiore impronta a terra, attraverso l’allargamento delle carreggiate. Ora più larghe di 60 mm all’anteriore e di 45 al posteriore, rispetto alla Megane GT. Caratterizzando al tempo stesso, e in maniera marcata, anche la zona posteriore, attraverso specifiche aperture dietro i passaruota, l’utilizzo di minigonne e spoiler. Non ultimo un bel diffusore, all’interno del quale è stato inserito uno scarico a trapezio, dall’aspetto corsaiolo. Per i fortunati proprietari di Nuova Megane R.S. sarà facile vivere le diverse anime che albergano in questa sportiva, grazie alla possibilità offerta dalle quattro differenti modalità guida. Si può scegliere infatti tra Comfort, Normal, Sport, Race, oppure, Perso, la modalità che consente, attraverso l’elettronica, di configurare ogni parametro dell’auto. Ma la nuova Renault Megane RS è anche un’auto attenta ai consumi e lo sforzo messo in campo dagli ingegneri del reparto Sport della casa è stato fortemente orientato anche in questa direzione. Oltre alla propria firma sul motore, la divisione sportiva della Casa ha ridisegnato la testata, utilizzato un filtro aria con cassetto a doppia aspirazione e aggiunto un moderno turbocompressore twin-Scroll. Soluzioni che hanno consentito una riduzione dei consumi (ora di 6.9 litri/100 km nel ciclo misto NEDC) e un conseguente abbattimento delle emissioni inquinanti, di circa l’11%. Il carattere sportivo di quest’auto si manifesta anche all’interno. Attraverso il sistema R.S. monitor in grado di proiettare, sul display R-Link 2 da 8.7 pollici, i principali parametri dell’auto, durante l’impiego più sportivo o in pista. Una sorta di telemetria, insomma. Dati che possono incrociarsi alle riprese effettuate con il proprio smartphone o con la telecamera esterna, grazie alla funzione RS Monitor Exper. Che consente attraverso l’ RS Replay di condividere le proprie esperienze con gli altri proprietari di Megane RS, grazie ad una community dedicata. Anche dal punto di vista della sicurezza di guida e dei sistemi di assistenza alla guida, Renault Megane R.S. è al top. Tra i principali ausili, troviamo: Cruise control adattivo, frenata di emergenza, Lane Departure Warning, sistema di riconoscimento della segnaletica e monitor Blind Spot. Già ordinabile, la nuova Renault Megane R.S. arriverà sul mercato italiano a febbraio, dapprima in versione EDC 6 marce e solo in primavera, in versione manuale a sei rapporti. I prezzi, ancora indicativi e riferiti ai listini europei, sono di € 39.400 per la versione con cambio doppia frizione, e di € 37.600 per la manuale.

 

 

 

Giornalista Pubblicista Docente di educazione e sicurezza stradale Membro della Commissione Sportiva ACI-CSAI Campania Co-autore e conduttore del format TV Motor & Fashion Direttore responsabile della testata giornalistica online Motor & Fashion Magazine (piattaforma crossmediale sul mondo dell'Automotive, dei Motori, del Motorsport, della Moda, del Lifestyle e degli Eventi) Istruttore di Guida Sicura, Guida Sportiva Guida Veloce, Drifting Istruttore di Guida Sicura/Difensiva (Certificazione AIASCERT/Milano n° 008/2016) Istruttore di guida sicura della scuola di pilotaggio ASC Quattroruote Co-fondatore e Direttore Commerciale di "Guidare Sicuri" prima Scuola di Pilotaggio auto della Campania Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli per la formazione negli istituti scolastici Formatore Driver Tester

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


TOP