Opel lancia la sua offensiva al Salone di Francoforte

Opel si prepara a lanciare la sua offensiva al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte di quest’anno (giorni dedicati alla stampa: 10-11 settembre; giorni di apertura al pubblico: 12-22 settembre) con diverse anteprime mondiali, dimostrando che il futuro dell’automobile è ricco e vario.

 

Al Salone di Francoforte debutteranno infatti la nuova Opel Corsa, Grandland X Hybrid e la nuova #opel Astra, concepite per adattarsi a tutte le necessità dei clienti. La nuova Opel Corsa sarà disponibile nella classica ed efficiente versione con motore a combustione interna e per la prima volta anche in versione elettrica a batteria, la Corsa-e, che vanta un’autonomia in modalità elettrica di ben 330 chilometri nel ciclo WLTP1. La seconda anteprima mondiale allo stand Opel D31 nel padiglione 11.0 è il nuovo Grandland X Hybrid4 a trazione integrale. Questa vettura ibrida plug-in abbina la potenza del turbo benzina 1.6 a due motori elettrici, per una potenza complessiva di 300 CV. I consumi di carburante preliminari nel ciclo WLTP2 (media nel ciclo misto) sono di 1,6 l/100 km con emissioni di CO2 pari a 37 g/km (nel ciclo NEDC3: 1,6 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 36 g/km). La terza novità del gruppo è la nuova Opel Astra. Grazie alle eccellenti caratteristiche aerodinamiche, a una generazione di motori completamente nuovi e alle trasmissioni di nuovo sviluppo, Opel Astra diventa un punto di riferimento per efficienza e basse emissioni. Rispetto al modello precedente, le emissioni di CO2 sono tagliate fino al 21% (Astra 5 porte 1.2 Turbo a iniezione diretta, 96 kW/130 CV, consumi di carburante nel ciclo NEDC4: ciclo urbano 5,3-5,2 l/100 km, ciclo extraurbano 3,9-3,8 l/100 km, ciclo misto 4,4-4,3 l/100 km, emissioni di CO2pari a 101-99 g/km). Questi dati pongono la nuova Astra al vertice del segmento delle compatte e la rendono l’Astra più efficiente di sempre. Infine, ma non per questo meno importante, a Francoforte la nuova Opel Zafira Life sarà presentata per la prima volta al pubblico tedesco in una manifestazione di settore. Il successo della prima generazione di questa vettura, iniziato nel 1999, continua con la nuova quarta generazione: Zafira Life viene offerta in una versione completamente nuova, con tre lunghezze, la massima versatilità, spazio per ben nove persone, il massimo comfort e sistemi di assistenza alla guida d’avanguardia.

Al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte Opel farà vedere come il futuro dell’automobile diventerà realtà”, ha dichiarato Michael Lohscheller, CEO di Opel. “Al primo posto per noi ci sono sempre i clienti e le loro necessità. Invece di indicare un’unica direzione da prendere, offriamo tutta la gamma delle trazioni possibili, dalle rivoluzionarie trazioni elettriche e ibride agli efficienti motori a combustione interna. Tutti i nuovi modelli sono dotati di tecnologie all’avanguardia e sono già ordinabili”.

 

Sportiva, attraente, efficiente … e per la prima volta elettrica: Nuova Opel Corsa

 

La nuova Opel Corsa, lunga 4,06 metri, è più moderna, dinamica ed efficiente che mai. Monta motori benzina e diesel particolarmente efficienti con livelli di potenza da 55 kW (75 CV) a 96 kW (130 CV) (consumi di carburante nel ciclo NEDC4: ciclo urbano 5,4-3,7 l/100 km, ciclo extraurbano 4,1-2,9 l/100 km, ciclo misto 4,6-3,2 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 105-85 g/km; consumi nel ciclo WLTP5: ciclo misto 6,4-4,0 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 144-104 g/km). La sesta serie della compatta Opel di grande successo è anche disponibile per la prima volta in versione elettrica a batteria, Corsa-e, con batteria da 50 kWh, potenza di 100 kW (136 CV) e autonomia di 330 chilometri (nel ciclo WLTP1). Tutte le motorizzazioni sono caratterizzate da consumi ridotti e una guida coinvolgente e da emissioni particolarmente basse, che scendono addirittura a zero quando si guida Corsa-e. L’aspetto sportivo della vettura è evidenziato dalla riduzione del peso (la versione più leggera di Corsa scende addirittura sotto la soglia dei 1.000 chilogrammi) e dalla bassa posizione di seduta del guidatore. Gli ingegneri Opel hanno regolato con grandissima attenzione il telaio, lo sterzo risulta estremamente preciso e i sistemi di sicurezza attiva e passiva sono assai avanzati. Su nuova Corsa, Opel offre tecnologie e sistemi di assistenza alla guida solitamente presenti su veicoli di segmenti superiori. Tra di essi spiccano sicuramente i fari anteriori attivi IntelliLux LED® a matrice che non abbagliano gli altri guidatori e che Opel mette a disposizione del grande pubblico per la prima volta nella categoria delle piccole generaliste. Tra le altre innovazioni presenti su Corsa spiccano il sistema di protezione della fiancata controllato da sensori, la telecamera posteriore panoramica con visione a 180 gradi e l’assistente automatico al parcheggio, oltre a sistemi come l’Allerta collisione con Frenata automatica di emergenza e Rilevamento pedoni, il cruise control intelligente e il sistema di mantenimento della corsia (Lane Keep Assist). Guidatore e passeggeri di Opel Corsa sono sempre ben connessi e possono godere del migliore intrattenimento grazie a una gamma di nuovi sistemi di infotainment come il Multimedia Radio o il Multimedia Navi con schermo touch a colori da 7.0 pollici e il top di gamma Multimedia Navi Pro con schermo touch a colori da 10.0 pollici, fino alla plancia totalmente digitale di Corsa-e. Inoltre Opel Corsa offre in opzione anche il nuovo servizio telematico “Opel Connect” con il navigatore live, il collegamento diretto con l’assistenza in caso di guasto, la chiamata di emergenza e numerose altre funzioni.

Carica e via: il nuovo Opel Grandland X Hybrid4 con trazione integrale

Accanto alla nuova Corsa-e, l’altro modello dell’offensiva elettrica Opel è Grandland X con trazione integrale, che rappresenta lo stato dell’arte della tecnologia ibrida plug-in. Il sistema di propulsione di Grandland X Hybrid4 comprende un turbo benzina a iniezione diretta da 1.6 litri da 147 kW (200 CV) certificato WLTP. L’unità quattro cilindri è stata adattata specificamente per questa applicazione ibrida. Accanto a essa è presente il sistema di trazione elettrica con due motori elettrici da 80 kW (109 CV) e la batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh. Il motore elettrico anteriore è abbinato alla trasmissione automatica elettrica a otto velocità. Il secondo motore elettrico, l’inverter e il differenziale sono integrati nell’asse posteriore elettrico per fornire la trazione integrale on demand. Grandland X Hybrid4 offrirà quattro modalità di guida – elettrica, ibrida, trazione integrale e Sport – e permetterà così di adattare le caratteristiche della vettura ai propri desideri o alle condizioni di guida specifiche. Per esempio, scegliendo la modalità ibrida la vettura seleziona automaticamente la modalità di propulsione più efficiente, con la possibilità di passare alla modalità elettrica per guidare a emissioni zero nei centri urbani. La vettura sarà in grado di percorrere fino a 52 chilometri in modalità puramente elettrica a emissioni zero secondo il ciclo di guida WLTP2 (65 km secondo il ciclo di guida NEDC3). Scegliendo la modalità a 4 ruote motrici si attiva l’asse posteriore elettrico per avere la massima trazione su tutti i tipi di strade. Per migliorare ulteriormente l’efficienza, Grandland X Hybrid4 è dotato di sistema frenante rigenerativo che recupera l’energia prodotta in fase di frenata o di decelerazione.

Emissioni di CO2 tagliate fino al 21%: l’Astra più efficiente di sempre

Con una generazione di motori e trasmissioni completamente nuova, #opel Astra si pone come punto di riferimento per il basso livello delle emissioni. I modernissimi motori benzina e diesel tre cilindri di Astra assicurano prestazioni brillanti e il massimo comfort con un’ottimale silenziosità. Il contralbero nel monoblocco riduce fortemente le vibrazioni. Le unità turbo benzina tre cilindri sono particolarmente compatte e sono disponibili con 1.2 e 1.4 litri di cilindrata. I livelli di potenza vanno da 81 kW (110 CV) a 107 kW (145 CV) e i livelli di coppia massima da 195 a 236 Newton metri, e consentono di raggiungere un equilibrio eccellente tra prestazioni ed efficienza (consumi di carburante nel ciclo NEDC4: ciclo urbano 6,4-5,2 l/100 km, ciclo extraurbano 4,2-3,8 l/100 km, ciclo misto 5,0-4,3 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 116-99 g/km; consumi di carburante nel ciclo WLTP5: ciclo misto 6,2-5,2,  emissioni di CO2 pari a 142-119 g/km; dati preliminari). Le unità di ingresso sono abbinate al cambio manuale a 6 rapporti di serie. Il nuovo cambio continuo automatico e la trasmissione automatica a nove velocità, dagli innesti particolarmente fluidi, riducono i consumi e aumentano il comfort. Astra si pone al vertice anche per caratteristiche aerodinamiche. Con un coefficiente di resistenza aerodinamica pari a 0,26, le nuove Astra 5 porte e Sports Tourer sono le più efficienti di sempre e sono tra le vetture più aerodinamiche del segmento. In totale, l’ottimizzazione aerodinamica di nuova Astra permette di risparmiare 4,5 g di CO2 per chilometro nel ciclo WLTP. Nuova Astra si distingue anche per comfort, sistemi di assistenza alla guida e di infotainment. La nuova telecamera anteriore è più piccola ma più potente che in passato grazie a un processore più veloce. Anche la telecamera digitale posteriore disponibile insieme al nuovo sistema di infotainment Multimedia Navi Pro è più potente. La vista del traffico alle spalle del veicolo sullo schermo è più distinta e precisa; i contrasti sono più visibili al buio. La vettura monta anche i fari anteriori intelligenti IntelliLux LED® matrix, che non abbagliano gli altri guidatori. Sulla nuova #opel Astra è possibile caricare gli smartphone compatibili in modalità induttiva, grazie alla ricarica wireless. La nuova Astra si trasforma in una sala concerti con il sound system Bose di alta gamma in opzione. E guidare nella stagione fredda diventa più piacevole e sicuro grazie al parabrezza riscaldabile, un’altra funzione di comfort disponibile su Astra per la prima volta.

Il Van multifunzione al massimo della forma: la nuova Opel Zafira Life

Da 20 anni Zafira è sinonimo di monovolume affascinanti, flessibili e pratiche. Questa storia di successo continuerà al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte 2019 con Opel Zafira Life. La quarta serie è disponibile in tre taglie: la versione “Small” lunga 4,60 metri, la “Medium” da 4,95 m e la “Large” da 5.30, ognuna delle quali può montare fino a nove sedili. La maggior parte dei modelli sono alti meno di 1,90 m e possono pertanto accedere ai normali parcheggi sotterranei senza alcun problema. Si tratta di un aspetto particolarmente importante quando Zafira Life viene utilizzata come navetta per hotel, per esempio, ma anche per chiunque desideri parcheggiare la vettura ovunque possibile. Opel Zafira Life si distingue anche per il diametro di sterzata ridotto, la buona maneggevolezza e le due portiere scorrevoli controllate da sensori offerte in opzione, che si aprono elettricamente con un movimento del piede, una caratteristica di comfort unica in questo segmento del mercato. La versione “S” di Zafira Life offre già un volume di carico di ben 3.600 litri, che può arrivare a un massimo di 4.900 litri nella versione “L”. Varie configurazioni con un massimo di otto sedili in pelle aumentano ulteriormente il comfort. È inoltre disponibile il lussuoso allestimento “Lounge“ con tavolino mobile, tantissimo spazio per le gambe e sedili posteriori con seduta larga ben 48 cm. Zafira Life è perfetta per qualsiasi necessità: interni versatili, comfort elevato e sofisticati sistemi di assistenza alla guida, infotainment all’avanguardia, head-up display, cruise control attivo basato su telecamera e radar e controllo elettronico della trazione IntelliGrip. Queste tecnologie così avanzate si abbinano a un design audace, con proporzioni armoniose, sbalzi ridotti e il tipico frontale Opel. A disposizione di guidatore e passeggeri anche il tetto panoramico in vetro e il finestrino ad apertura indipendente nel portellone.

Giornalista Pubblicista Docente di educazione e sicurezza stradale Membro della Commissione Sportiva ACI-CSAI Campania Co-autore e conduttore del format TV Motor & Fashion Direttore responsabile della testata giornalistica online Motor & Fashion Magazine (piattaforma crossmediale sul mondo dell'Automotive, dei Motori, del Motorsport, della Moda, del Lifestyle e degli Eventi) Istruttore di Guida Sicura, Guida Sportiva Guida Veloce, Drifting Istruttore di Guida Sicura/Difensiva (Certificazione AIASCERT/Milano n° 008/2016) Istruttore di guida sicura della scuola di pilotaggio ASC Quattroruote Co-fondatore e Direttore Commerciale di "Guidare Sicuri" prima Scuola di Pilotaggio auto della Campania Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli per la formazione negli istituti scolastici Formatore Driver Tester


TOP