Toyota apre gli ordini del nuovo Rav4 Hybrid

Si aprono gli ordini della quinta generazione del Toyota RAV4, il SUV che nel 1994 ha lanciato una nuova tipologia di automobile, capace di unire le caratteristiche tipiche di un fuoristrada alla compattezza e maneggevolezza di una berlina.

Nasceva così un modello che avrebbe condizionato in modo rilevante il mercato dell’auto su scala globale. Oggi, RAV4 è il SUV più venduto al mondo con 8,5 milioni di unità, 215.000 le vetture immatricolate solo in Italia.

Vero SUV, vero ibrido

Il nuovo RAV4 è sviluppato per la prima volta sulla piattaforma di progettazione TNGA-K (Toyota New Global Architecture–K) che grazie alla posizione del baricentro più in basso, una migliore distribuzione delle masse e ad una scocca più rigida contribuisce a migliorare la maneggevolezza, il comfort di marcia e il piacere di guida. La piattaforma TNGA consente, inoltre, la realizzazione di un abitacolo incredibilmente spazioso, dotato di un vano di carico e di livelli di comfort ai vertici della categoria. Con i sedili in posizione, il bagagliaio dispone di una capacità di 580 litri, ben 79 in più rispetto alla generazione uscente. Anche il passo è stato incrementato di 30 mm, per un totale di 2.690, altro fattore che garantisce al nuovo RAV4 una spaziosità senza precedenti.

Il nuovo RAV4 mantiene sul mercato italiano il suo posizionamento unico e distintivo nel segmento di riferimento, grazie all’offerta della motorizzazione Full Hybrid Electric. La nuova trasmissione ibrida di quarta generazione, abbina un nuovo motore benzina da 2.5L con un potente motore elettrico (88kW) per un totale di 222 CV di potenza (218 CV per la versione a due ruote motrici) assicurando straordinari livelli di risposta, potenza ed efficienza, combinati a consumi ed emissioni ridotti. La nuova unità 2.5L Hybrid Dynamic Force è un 4 cilindri, dotata di iniezione diretta e indiretta, che punta ad ottenere i migliori livelli di consumi ed emissioni di CO2 della categoria: nel ciclo combinato i consumi e le emissioni di CO2 si attestano rispettivamente sui 4.4 l/100 km* e 100 g/km* (dati NEDC correlato per la versione AWD-i, in attesa di omologazione).

Le emissioni degli ossidi di azoto NOx per la versione a due ruote motrici sono inferiori del 96% rispetto al limite previsto dalla normativa vigente dei 60 mg/km del benzina Euro6 ed inferiore del 97% rispetto al limite previsto degli 80 mg/km del diesel Euro6. Molti gli affinamenti ingegneristici destinati al miglioramento della combustione e alla riduzione delle perdite di attrito che hanno consentito di incrementare la potenza del nuovo motore, minimizzarne i consumi e le emissioni e ottenere un’efficienza termica del 41%. Basato sul concetto di “potenza senza compromessi”, il nuovo sistema ibrido Toyota, porta con sé innumerevoli affinamenti come la riduzione di pesi e dimensioni della Power Control Unit (PCU) e della batteria al nichel-metallo idruro, più leggera dell’11% rispetto a quella installata sul modello uscente.

Nuova trazione integrale AWD-i

Il nuovo Rav 4 hybrid monta un nuovo e più innovativo sistema AWD elettrico (AWD-i) che non scende a compromessi sotto alcun punto di vista: straordinari consumi nella guida urbana, una performance silenziosa anche con le velocità più sostenute e il massimo della trazione sulle superfici scivolose. Questo nuovo sistema assicura una dinamica di guida straordinaria in 4×4 con aumento del 30% della coppia sull’asse posteriore, consentendo una ripartizione fronte-retro che può passare da 100:0 a 20:80. Il sistema elettrico AWD-i ottimizza automaticamente i livelli di coppia adeguandoli alle condizioni di guida, regalando al cliente maggiore stabilità, ottime prestazioni fuoristradistiche e una maneggevolezza senza precedenti, mantenendo sempre un contatto ottimale tra la strada e le quattro ruote. La performance del sistema AWD del nuovo RAV4 è ulteriormente rafforzata dall’introduzione della funzione AWD Integrated Management (AIM), una premiere a livello mondiale: questo sistema gestisce simultaneamente molteplici funzioni della vettura (assistenza allo sterzo, controllo della farfalla e del sistema frenante, i ritmi di cambiata e la ripartizione dei livelli di coppia) in base alla modalità di guida selezionata. Il nuovo Rav 4 hybrid presenta un numero ulteriore di potenzialità grazie all’introduzione di un nuovo controllo del differenziale a slittamento limitato, denominato modalità Trail Mode, che assicura la massima aderenza e controllo anche sulle superfici bagnate o innevate. Questa funzione garantisce un’assistenza al conducente senza precedenti, in caso di guida fuoristrada.

Toyota Safety Sense 2.0

Il nuovo RAV4 è il primo modello #Toyota equipaggiato con la più recente versione del pacchetto di dispositivi di sicurezza attiva Toyota Safety Sense 2.0, dotato di nuovi sistemi e tecnologie progettati per offrire supporti alla guida che garantiscano spostamenti sicuri e meno stancanti. Tra le funzionalità del nuovo sistema Pre-Collisione (PCS) figura anche la capacità di individuare i pedoni, tanto di giorno quanto di notte. Il nuovo RAV4 è anche in grado di rilevare possibili collisioni con i ciclisti (nelle ore diurne) a velocità comprese tra i 10 km/h e gli 80 km/h. In caso di possibile collisione il sistema predispone il guidatore alla frenata, preparando il sistema frenante ad applicare una forza extra quando il guidatore preme il pedale del freno.

Altra innovazione è rappresentata dalla collaborazione tra il sistema Pre-Collisione e la funzione di Riconoscimento Segnaletica Stradale (RSA), che insieme comunicano al conducente le informazioni più importanti relative alla segnaletica verticale e orizzontale, in particolare i limiti di velocità. Il pacchetto #Toyota Safety Sense in dotazione sul nuovo RAV4 prevede inoltre una funzione di Mantenimento Attivo della Corsia (LTA), un nuovo e sempre più avanzato sistema di supporto alla guida che offre anche alcuni spunti relativi alle nuove tecnologie di guida automatizzata sviluppate da #Toyota. Il sistema LTA rileva le linee che delimitano la corsia di pertinenza della vettura sulle principali strade urbane e sui tratti autostradali, assistendo il conducente nel controllo della sterzata (in caso di marcia con velocità superiore ai 50 km/h) e riducendo di conseguenza il rischio di incidenti dovuti, anche, alla stanchezza del conducente negli spostamenti più lunghi.

Gamma e listini

La gamma è disponibile in 3 allestimenti, l’allestimento Active rappresentata la versione d’ingresso già molto completa, l’alto di gamma è rappresentato dagli allestimenti Style e Lounge. La gamma Rav 4 hybrid parte dai 34.550€ per la versione Active 2WD.

*dati NEDC correlato per la versione AWD-i, in attesa di omologazione

Giornalista Pubblicista Docente di educazione e sicurezza stradale Membro della Commissione Sportiva ACI-CSAI Campania Co-autore e conduttore del format TV Motor & Fashion Direttore responsabile della testata giornalistica online Motor & Fashion Magazine (piattaforma crossmediale sul mondo dell'Automotive, dei Motori, del Motorsport, della Moda, del Lifestyle e degli Eventi) Istruttore di Guida Sicura, Guida Sportiva Guida Veloce, Drifting Istruttore di Guida Sicura/Difensiva (Certificazione AIASCERT/Milano n° 008/2016) Istruttore di guida sicura della scuola di pilotaggio ASC Quattroruote Co-fondatore e Direttore Commerciale di "Guidare Sicuri" prima Scuola di Pilotaggio auto della Campania Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli per la formazione negli istituti scolastici Formatore Driver Tester


TOP