WSBK, Jonathan Rea vince Gara 1 ad Assen e centra l’ottavo successo consecutivo sul tracciato olandese

Il pilota nordirlandese Jonathan Rea, campione del mondo in carica, alla guida della sua Ninja ZX-10RR del Kawasaki Racing Team, vince Gara 1 del quarto appuntamento del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike, svoltosi sul circuito di Assen. Per il pilota della casa di Akashi questo è l’ottavo successo consecutivo sul tracciato olandese.

Alle sue spalle hanno tagliato la linea del traguardo nell’ordine Michael Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) e Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati).

Rea guida la classifica piloti

Rea guida ora la classifica generale piloti con 21 punti di vantaggio sul Davies e 33 su Marco Melandri. Per quanto riguarda i pneumatici Pirelli da utilizzare in gara, la scelta dei piloti è stata unanime: al posteriore hanno tutti optato per la soluzione morbida di sviluppo W1050 mentre all’anteriore tutti per la SC1 di sviluppo V0952. L’unico pilota ad aver utilizzato all’anteriore un pneumatico diverso è stato Alex Lowes a cui, per errore del team, è stata montata la SC1 di sviluppo W0494.

La cronaca

Al via di Gara 1 Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) scatta bene dalla seconda casella della griglia prendendosi la prima posizione, dietro di lui il poleman Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) e da Xavi Forés (Barni Racing Team). Nel corso del terzo giro l’idolo di casa Michael Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team), scattato dalla settima posizione in griglia, riesce a portarsi in seconda posizione alle spalle di Rea e davanti al compagno di squadra Lowes. Il gruppo di testa composto da sette piloti è racchiuso in 2 secondi con i primi tre in meno di mezzo secondo. Alle spalle del terzetto di testa le Ducati di Xavi Forés, Chaz Davies e Marco Melandri, seguite dalla Kawasaki di Tom Sykes in settima posizione. Nel corso del quinto giro Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Junior Team) cade alla curva 7 ed è costretto al ritiro. Prima della fine dell’ottavo giro Michael Van Der Mark riesce a superare Jonathan Rea e a portarsi in testa alla corsa, nel frattempo anche Davies effettua un sorpasso ai danni di Lowes e Forés portandosi in terza posizione. Van Der Mark cerca di dettare il ritmo alla gara ma Rea non lo lascia scappare e prima della fine del decimo giro il Campione del Mondo in carica riesce a riconquistare la prima posizione. Nel giro sùbito successivo Van Der Mark sarà costretto a cedere il passo anche al ducatista Chaz Davies lanciato all’inseguimento di Rea. A metà corsa il gruppo di testa è formato da Rea, Van Der Mark, Davies e Forés tutti racchiusi in mezzo secondo di distacco. Quando si trova in nona posizione Lorenzo Savadori scivola alla curva 5 nel corso del quindicesimo giro ma riesce a rientrare in corsa in sedicesima posizione.

Giornalista Pubblicista Docente di educazione e sicurezza stradale Membro della Commissione Sportiva ACI-CSAI Campania Co-autore e conduttore del format TV Motor & Fashion Direttore responsabile della testata giornalistica online Motor & Fashion Magazine (piattaforma crossmediale sul mondo dell'Automotive, dei Motori, del Motorsport, della Moda, del Lifestyle e degli Eventi) Istruttore di Guida Sicura, Guida Sportiva Guida Veloce, Drifting Istruttore di Guida Sicura/Difensiva (Certificazione AIASCERT/Milano n° 008/2016) Istruttore di guida sicura della scuola di pilotaggio ASC Quattroruote Co-fondatore e Direttore Commerciale di "Guidare Sicuri" prima Scuola di Pilotaggio auto della Campania Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli per la formazione negli istituti scolastici Formatore Driver Tester


TOP